Il paradosso del perdono

Discorso di Raoul Pupo sul Monte Sabotino Ci troviamo oggi in uno dei luoghi più emblematici del confine giuliano: a questo cono di pietra spoglia D’Annunzio dedicò due versi appassionati, per celebrarne la conquista da parte italiana nel corso della sesta battaglia dell’Isonzo, nell’agosto del 1916: una battaglia che non fu tra le peggiori di… Leggi tutto »

Testimonianza a Borovnica

12 ottobre 2005 Duecentocinquanta persone – un centinaio delle quali provenienti da Gorizia e da numerose paiesi della provincia – hanno partecipato sabato 12 ottobre a Borovnica, un piccolo centro alla periferia di Lubjiana, all’incontro promosso da Concordia et pax, l’associazione che ogni hanno propone “Itinerari di memoria e di riconciliazione”, occasione per fare memoria… Leggi tutto »

Campi di concentramento italiani per gli sloveni

Intervento di Marco Cuzzi a Borovnica Nell’agosto 1942 Emilio Grazioli, Alto commissario della cosiddetta “provincia autonoma di Lubiana” (ovvero le zone della Slovenia occupate dall’esercito italiano nell’aprile 1941 e annesse al Regno d’Italia), emanò una circolare che di fatto suddivideva la popolazione slovena in tre categorie: la stragrande maggioranza della popolazione, da assimilare con un… Leggi tutto »

Il campo di Sdraussina

Il campo di Sdraussina è nato in uno stabilimento tessile dismesso nel 1936 e poi trasformato in caserma , è situato vicino alla ferrovia ed è facilmente sorvegliabile. Venne utilizzato dal 1942 al 1943 come carcere sussidiario e campo di smistamento per i civili sloveni deportati dalle zone occupate, ma anche per i cittadini italiani… Leggi tutto »

Il processo di Tolmino

Mentre il periodo dei processi politicamente motivati stava giungendo alla propria conclusione nel resto della Slovenia, le autorità del Litorale hanno cominciato a preparare uno dei più grandi processi in quest’area, con lo scopo preciso di rimuovere i sacerdoti dal territorio confinario e sopprimere la vita parrocchiale nei villaggi. Nel lasso di tempo fra l’8… Leggi tutto »

La storia che ricomincia

Sabato 22 settembre 2007 Comunità locali che si dividono e che poi tornano a sentirsi ed a ricomporsi, nel futuro forse, in un tutt’uno: questa è la storia che si legge in questa piazza, e che ha segnato la storia di Gorizia. C’era una volta un’unica Gorizia e la sua Contea (prima della prima guerra… Leggi tutto »

Il Goriziano sessant’anni fa

Sabato 22 settembre 2007 Intervento di Renato Podbersič, jr. Il maggio 1945 ha portato nel Litorale – come in Europa – la tanto attesa pace. La grande maggioranza della popolazione slovena, ma anche quella italiana, in particolare vale per Trieste, ha accolto con grande speranza la marcia partigiana che significò la sconfitta definitiva del fascismo.… Leggi tutto »

“I vicini lontani” di Paolo Fonda

4 marzo 2005 Quattordici anni fa al confine orientale dell’Italia si è costituita la Repubblica di Slovenia. Ciò che allora per primo era balzato agli occhi era la pressoché assoluta non conoscenza che in Italia si aveva dei vicini, con i quali pur si condivideva qualche centinaio di chilometri di frontiera. L’immagine che se ne… Leggi tutto »